Si dice di me ...

La mia foto

Ciao sono Maria. Ho 30 anni e sono appassionata di lettura e scrittura. Scrivo per raccontare di me e leggo per imparare su qualcun altro. Alla base dell'esistenza c'è il sapere ed il modo migliore per ampliare la conoscenza e dissetare la mia sete è la lettura. 

Lettori fissi

martedì 16 aprile 2013

Passando dai 20 ai 30, ma cosa si prova?

Il 2013 è un anno di rivoluzione, soprattutto per me. Questo è l'anno del fatidico passaggio dai 20 ai 30. Negli anni, man mano che si avvicinava, ho sempre pensato a cosa mi sarebbe passato nella mente in quel momento. Già il traguardo dei 18 cambia molto una persona. Si passa da essere dei bambini ad essere dei veri e proprio adulti. Dai 20 ai 30 non cambia poi così tanto invece. Dopotutto si è già adulti. Si diventa forse, se possibile, un pò più adulti di come lo si è. Essere "vecchi" non è qualcosa che varia a seconda dell'età che passa. E' piuttosto uno stato mentale. Una essenza di come ci si senta davvero. Spesso mi è capitato, girando, che mi dessero meno della mia età. Al principio davvero non capivo. Poi ho iniziato ad essere lievemente illuminata esistono due generi di età. Quella anagrafica dettata dalla data di nascita e poi c'è quella che si ci sente di avere. E' vero gli anni passano però lo spirito non invecchia mai.

2 commenti:

  1. Anche per me questo è l'anno di passaggio dai 20 ai 30! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Augurissimi allora .... Vedrai non cambierà molto ....

      Elimina